INFO

A breve si parte, hai tempo fino al 15 marzo. Iscriviti!

Scopri se sei idoneo a ricevere i contributi allo studio e agevolazioni.
Una volta pre-iscritto riceverai la nostra newsletter e tutte le informazioni per finalizzare l’iscrizione al MEMIS

Il MEMIS quest’anno inaugura con il Salone della CSR e Innovazione Sociale il 28 marzo 2019 e ospita il XIII Colloquio Scientifico sull’impresa sociale organizzato con IRIS Network.

I contributi allo studio del MEMIS

Il master prevede 4 tipologie di contributi allo studio totali o agevolazioni parziali (NON cumulabili tra loro)

  • 3 Borse INPS JUNIOR
  • 8 Borse INPS EXECUTIVE
  • Agevolazioni per i Neolaureati
  • 1 Borsa Full ISIPM
L’accesso al Master MEMIS è subordinato al possesso di uno dei seguenti titoli:

– Laurea Triennale,
– Diploma Universitario,
– Laurea Specialistica o Magistrale,
– Laurea Quadriennale (vecchio ordinamento) o altro titolo riconosciuto.
Le lezioni frontali del master MEMIS si svolgono: Università di Roma Tor Vergata – Facoltà di Economia, Dipartimento di Management e Diritto – Via Columbia 2 – EDIFICIO A didattica – AULA S10 secondo piano.

Il MEMIS per lo svolgimento di eventi e workshop può usufruire delle sedi dei suoi partner. In particolare della sede di ULIS, Via Ignazio Pettinengo 72, 00159, Roma.
Il MEMIS ha una durata di 12 mesi, di cui 45 giornate di lezioni in aula, per un totale di 14 moduli, così suddivisi:

– Lezioni frontali e laboratoriali da marzo a Novembre 2019
– Summer School
– Project work

Il master è composto da 14 moduli. Ogni modulo è composto da 17 ore di didattica frontale, che si svolgeranno ogni 15 giorni, così suddivise: giovedì 7 ore (10:00-18:00) – venerdì 7 ore (10:00-18:00) – sabato 3 ore (10:00-13:00).

SCARICA IL PROGRAMMA 2018/2019
No, il MEMIS è una master in presenza che non prevede la possibilità di seguirlo a distanza tramite e-learning. La presenza è obbligatoria e, come previsto da bando, la soglia minima di frequenza è il 70% delle lezioni.

Tutte le lezioni vengono registrate e gli audio sono a disposizione dei partecipanti insieme ai materiali didattici.
Si. Ci sono 4 tipologie di contributi allo studio totali o agevolazioni parziali (NON cumulabili tra loro):

Neolaureati

3 Borse INPS Junior per figli di dipendenti pubblici

8 Borse INPS Executive per Dipendenti pubblici

1 borsa Full ISIPM
Il tutor è la figura di collegamento tra l’aula MEMIS e l’organizzazione MEMIS, ha un duplice ruolo di community manager del master e di supporto organizzativo per lo staff MEMIS.

I compiti principali del tutor sono i seguenti:
– Supporto nelle fasi di avvio del MEMIS
– Preparazione dell’aula per i docenti MEMIS
– Raccolta del materiale didattico e registrazione delle lezioni MEMIS
– Gestione dei fogli firme e del file di presenze degli studenti MEMIS
– Redazione certificati di presenza per dipendenti pubblici, o per qualunque studente MEMIS che abbia bisogno di giustificativi per il lavoro.
– Gestione dei documenti di lavoro del Laboratorio continuo e ruolo di raccordo fra i docenti. Redazione del diario di Laboratorio (strumento di project management in supporto allo svolgimento del laboratorio)
– Supporto organizzativo per eventi legati al MEMIS (seminari, summer school, esame ISIPM ect) – Comunicazione interna e supporto nella gestione dei social del MEMIS

Il tutor MEMIS per svolgere al meglio la sua attività deve avere un’ottima conoscenza di excel, google drive, wetrasnfer e altri supporti per la gestione di documenti e una propensione alla comunicazione, sia interna che esterna, per gestire al meglio le relazioni fra studenti e faculty del master.

Il tutor dedicherà circa una giornata a settimana al MEMIS, oltre alle giornate d’aula. Il tutor dovrà arrivare almeno un quarto d’ora prima dell’inizio delle lezioni per poter preparare l’aula. In alcune fasi del master potrebbe essere richiesto di lavorare con lo staff MEMIS presso Tor Vergata o Ulis, ma generalmente il lavoro può essere svolto in remoto.

Essere automuniti e domiciliati a Roma è preferibile ma non escludente.
Lo stage è facoltativo e dipende dalle esigenze del partecipante. Gli stage possono essere attivati con i partner MEMIS o con organizzazioni segnalate dal partecipante.

L’eventuale durata dello stage dipende dalle esigenze del progetto formativo concordato tra lo studente e l’organizzazione ospitante (di media 3 – 6 mesi).
Lo stage curricolare si può attivare durante lo svolgimento del master (a partire da aprile 2019) fino alla conclusione del percorso e verbalizzazione del MEMIS, ossia prima la discussione del PROJECT WORK. Il percorso del master può essere concluso tra gennaio 2020 e luglio 2020. Lo stage curricolare può essere attivato pertanto tra marzo 2019 e ottobre 2019. Lo stage curricolare per legge non prevede una retribuzione, il rimborso spese del tirocinante è a discrezione dell’organizzazione ospitante. Lo stage curricolare può durare da 3 a 12 mesi.

Lo stage extra- curriculare può durare da 3 a 12 mesi e si può attivare dopo la verbalizzazione e conclusione della carriera di master entro un anno (es. se discuto il project work a gennaio 2020 posso attivare uno stage extra-curriculare fino a gennaio 2021).

Lo stage extra-curriculare da un punto di vista di procedure amministrative richiede tempi più lunghi perché le convenzioni sono tra l’Ateneo di Tor Vergata e l’organizzazione ospitante (mentre per lo stage curricolare le convenzioni sono tra il Dipartimento di Management e Diritto e l’organizzazione ospitante). Lo stage extracurricolare prevede un rimborso spese minimo per legge (300 euro).
Il project work è il corrispettivo delle tesi di Master. Gli studenti del MEMIS possono scegliere se fare un project work individuale o di gruppo. Il project work è una lavoro di 30/40 pagine più eventuali altri materiali di presentazione.

Tutti i docenti memis possono essere relatori di un project work.

La discussione del project work consiste del momento conclusivo del master e nella verbalizzazione del titolo. Le sessioni per discutere i project work variano a seconda delle esigenze degli studenti, sono previste 2 sessioni ogni anno.

La commissione per le discussioni dei project work è composta da docenti della faculty del MEMIS.
Sì, ma facoltativo:

– l’esame di certificazione ISIPM-base (costo 150 euro).
Sì, ad ogni blocco didattico del MEMIS (project management; valutazione d’impatto e finanza e sostenibilità) corrispondono delle verifiche scritte e orali. Le modalità di valutazione di ciascun blocco verranno esplicitate all’inizio di ognuno di questi.
Sì, il diploma di master si ottiene dopo aver discusso il project work individuale o di gruppo.
Si, il MEMIS prevede le lezioni dei docenti dell’Istituto italiano di project management ma non include il costo dell’esame di certificazione (150 euro). L’esame non è obbligatorio.
Il 30% delle lezioni. Come previsto da bando è obbligatorio il 70% della presenza.
Il MEMIS è un master di I livello di 60 CFU. I Settori Scientifico Disciplinare (SSD) riconducibili sono

Contatti

Segreteria Master MEMIS
Email: memis@economia.uniroma2.it
Lun - Ven 09:00 - 18:30